COLORS ART

COLORS ART

 

 

 

 

Da quante immagini il nostro sguardo è invaso giornalmente

e quante di queste immagini lasciano un segno indelebile?

 

 

 

Mi chiamo Giorgio Chiarvesio e realizzo fotografie astratte usando degli smalti colorati

con cui vado a creare delle composizioni dinamiche ed eleganti

 

 

 

Premere qui sotto per home - galleria - 6 eventi

CHI SONO

Ho sempre avuto la vocazione sin da piccolo per questi straordinari strumenti d'espressione

delle proprie emozioni che sono le mani, disegnando con matite colorate ed

in bianco e nero

ma mai confrontandomi nel corso degli anni in esposizioni pubbliche

forse per timidezza o perché questo modo di esprimermi non lo ritenevo mio a tal punto

di considerarlo un obbiettivo appagante.

Mi sono diplomato all'Istituto d'Arte all'inizio degli anni 90 ed

ho perseguito alcuni corsi di

computer graphic , poi la vita si è sviluppata tra il lavoro e la passione per l'arte

senza però mai entrare di facciata nell'universo che conta.

E' così che alla fine del 2013 ho realizzato un progetto di fotografie astratte

che ho chiamato COLORS ART che mi ha portato a fare le prime esposizioni collettive europee

a Monaco di Baviera , Barcellona e Roma fino ad arrivare a Miami.

Tutto ciò parte da due anni di sperimentazioni passando per la pittura , provando nuove

tecniche fino a trovare in questo modo di fare fotografia la mia dimensione ottimale.

LAVORI

 

Scrivendo dietro lo sguardo di un osservatore si possono notare in queste opere

un senso di dinamicità e profondità dei soggetti dovuto ad una componente essenziale che

ho usato e che difficilmente porterebbe tali effetti se questi smalti fossero stesi su tela

o qualsiasi altro supporto, pertanto ritengo che questo aspetto da una novità

al mondo dell'arte ed proprio quello che nella mia vita artistica cercavo .

Il mio campo d'azione per realizzare gli scatti fotografici si riduce

ad un recipiente non più grande di 10 cm di diametro ed in tal casi anche più ridotto

dove vado ad immettere gli smalti colorati e con fotocamera

digitale colgo l'attimo in cui noto che questi si plasmano

creando effetti particolari .

Lo scatto poi viene ottimizzato e stampato su carta fotografica

per dimensioni fino 70 X 70 e su carte professionali per dimensini maggiori.

Questo metodo di lavoro non mi permette di controllare il modo in cui

vengono depositati i fluidi all'inerno del recipiente se non parzialmente,

posso solo decidere quali colori scegliere e la quantità degli stessi che poi andrà a cogliere

lo sguardo dell'osservatore.

Nella gallery presento alcuni scatti che contengono degli oggetti reali

per far capire all'osservatore che il margine di soluzioni artistiche è infinito.

 

Per me questi esperimenti sono qualcosa di straordinario ed innovativo ,

è come se si fosse messo da parte il confine tra fotografia e pittura

per dar spazio alla fantasia dell'osservatore

 

Seguitemi su

facebook.com/giorgiocolorsart

twitter.com/agio971

instagram.com/agio971

 

visita nella galleria nuovo scatto fotografico

 

Black Ice

Copyright © All Rights Reserved